rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Magione

Magione, esplosione al campo sportivo: dimesso uno dei feriti, in osservazione i due più gravi

Accertamenti dei Vigili del fuoco: deflagrazione provocata da una fuga di gas dalla caldaia o dalla bombola della cucina

È ricoverato nella struttura complessa di Dermatologia, diretta dal professor Luca Stingeni, l’uomo di 50 anni che ieri è stato trasportato all'Ospedale di Perugia per ustioni riportate nell’esplosione al campo sportivo di Casenuove di Magione.

Magione, crolla spogliatoio dopo esplosione: le immagini, la ricerca sotto le macerie

Il 34enne, portato in ospedale con policontusioni, è ricoverato in Osservazione Breve Intensiva del nosocomio di Perugia. 

Dimesso, invece, il terzo ferito, un giovane di 26 anni che ha riportato qualche escoriazione, con una prognosi di circa 15 giorni. 

Magione, crollo dello spogliatoio al campo sportivo di Casenuove: le foto

Gli accertamenti sull’esplosione, condotte dalla squadra di polizia giudiziaria dei Vigili del fuoco stanno valutando tre ipotesi: problemi alla caldaia, alla bombola del gas oppure con i fornelli della cucina dell’edificio della Proloco di Casenuove.

Magione, crollo dello spogliatoio al campo sportivo di Casenuove: le foto

L’esplosione, avvenuta intorno alle 21 quando gran parte degli atleti, allenatori e altri collaboratori erano ancora in campo per gli allenamenti, ha distrutto gran parte dello spogliatoio. 

Magione, crolla spogliatoio dopo esplosione: le immagini, la ricerca sotto le macerie

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magione, esplosione al campo sportivo: dimesso uno dei feriti, in osservazione i due più gravi

PerugiaToday è in caricamento