Cronaca

Tragedia di Gubbio, ci sono due indagati per l'esplosione del magazzino

Gli investigatori devono accertare le cause della deflagrazione: nel mirino i solventi utilizzati per lavorare la cannabis

Due indagati per l’esplosione che ha provocato due morti, tre feriti gravi 8altri due tra i soccorritori dei Vigili del fuoco) e distrutto un’azienda a Gubbio.

Il sostituto procuratore Gemma Miliani sta indagando per omicidio colposo e la necessità di effettuare degli accertamenti irripetibili sul luogo della tragedia, con i tecnici dell’Asl e dell’Arpa, ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di due dei titolari della Green genetics in cui hanno perso la vita Samuel Cuffaro, 19 anni, ed Elisabetta D'Innocenti, 51 anni. 

Tragedia di Gubbio, proclamati due giorni di lutto cittadino 

Esplosione a Gubbio, la città in lutto il giorno dopo: 2 vittime, 3 feriti. I Vigili del fuoco hanno evitato una strage

Gli investigatori stanno cercando di accertare le cause dell’esplosione. In un primo momento si pensava ad una fuga di gas, ma l’attenzione si sarebbe concentrata sulla presenza di alcuni solventi utilizzati per abbassare la sogli di Thc della cannabis, in modo da rendere legale la vendita. Solventi che potrebbero aver saturato le stanze dove veniva lavorato il prodotto e poi una scintilla avrebbe provocato prima l’esplosione e poi le fiamme. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Gubbio, ci sono due indagati per l'esplosione del magazzino

PerugiaToday è in caricamento