Boato e attimi di paura: esplosione e recinzione danneggiata, indagano i carabinieri

Un boato e una recinzione danneggiata. Attimi di paura tra Spoleto e Castel Ritaldi, in località Petrognano. Intorno alle 18.30 di venerdì 24 marzo qualcuno ha fatto esplodere una bomboletta di gas. La recinzione ha preso fuoco e i pompieri sono corsi sul posto.

I vigili del fuoco, una volta arrivati, hanno trovato solo quello che rimaneva della bomboletta di gas, la recinzione danneggiata dall'esplosione e un tappo ancora incandescente, scagliato lontano una cinquantina di metri.

Sul posto anche i carabinieri di Castel Ritaldi. Secondo le testimonianze raccolte dai militari due persone si sarebbero allontanate dal luogo dell'esplosione. L’ipotesi è che possa essersi trattato di una bravata, ma le indagini proseguono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento