menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Bancomat fatto esplodere nel cuore della notte, maxi bottino e ladri in fuga

Ammonta a circa 22mila euro il bottino prelevato dai malviventi dopo aver fatto saltare lo sportello bancomat del Centro Commerciale di via Settevalli

Ammonta a circa 22mila euro, il bottino asportato dalla banda di malviventi entrata in scena questa notte in via Settevalli. Le indagini da parte degli agenti della Questura di Perugia e la polizia scientifica sono al lavoro per raccogliere tutti gli elementi utili all'identificazione dei malviventi che ha fatto esplodere lo sportello bancomat della Banca Toscana al Centro Commerciale di via Settevalli.

Secondo quanto ricostruito, avrebbero utilizzato acetilene per far saltare in aria lo sportello, per poi asportare la cassa con all'interno custodito il denaro contante. La banda ha agito approfittando dell'oscurità per mettere a segno il colpo. le indagini intanto vanno avanti: oltre al bottino asportato, ingenti anche i danni causati al bancomat. L'ultimo colpo ai danni di uno sportello bancario a Perugia risale alla fine di marzo: qui, con lo stesso modus operandi, era stato fatto saltare in aria il bancomat della Banca dell'Umbria in zona Quattrotorri. Anche qui i malviventi erano riusciti a farla franca prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento