Esplosione nella notte, ladri fanno saltare il bancomat a Ponte Felcino

Il colpo intorno alle due di notte. Un testimone ha visto i ladri allontanarsi con un borsone pieno di denaro

Un’esplosione nella notte ha svegliato i residenti di Ponte Felcino di Perugia. A causare Ia detonazione dei malviventi che hanno assaltato lo sportello bancomat della filiale della banca CariFano-Credito Valtellinese in via Leonida Mastrodicasa.

Il colpo è stato messo a segno intorno alle due di questa notte. Sul posto le Volanti della Polizia e la scientifica per i rilievi. Con molta probabilità è stato usato dell’acetilene per far saltare in aria il bancomat. L’esplosione ha devastato lo sportello bancomat e l’ingresso della banca.

I ladri sono riusciti ad allontanarsi con un borsone pieno di denaro prima dell’arrivo del personale della Vigilanza Umbra e della Polizia. L’ammanco è ancora da quantificare.

Una testimone, svegliata dal boato a fornito le prime indicazioni alle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento