Monte Cucco, quattro escursionisti 'intrappolati' a 1400 metri di quota: scatta il salvataggio

Sono rimasti bloccati a causa del maltempo. Salvati dal Sasu e da due alpinisti

Intrappolati da nebbia e neve. Nella mattinata di oggi, mercoledì 2 gennaio, i tecnici del Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria hanno portato in salvo quattro escursionisti rimasti bloccati quasi sulla vetta del Monte Cucco a causa delle difficili condizioni meteo, a circa 1400 metri di altitudine.

I tecnici del Sasu sono riusciti a contattarti telefonicamente e a guidarli lungo il percorso di discesa. Gli escursionisti hanno anche incrociato due alpinisti che, sempre in contatto telefonico con l’operatore Sasu, li hanno condotti fino alla strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due squadre del Sasu provenienti da Perugia -  composte da tecnici, operatori e sanitari - li hanno raggiunti e messi al sicuro. Le loro condizioni di salute, valutate dai medici, sono risultate buone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento