Escursionista si infortuna, soccorso alle grotte del Monte Cucco

Sul posto vigili del fuoco, tecnici Sasu e 118. Il turista portato in barella e poi affidato ai sanitari

Un escursionista olandee di 51 anni è stato soccorso da vigili del fuoco e personale del Soccorso alpino speleologico dell'Umbria nei pressi dellea grotta di Monte Cucco. L'uomo si era infortunato a un ginocchio. Sul posto anche il 118.
L’operazione di soccorso, avviata intorno alle 11.30 di oggi, martedì 23 luglio, è stata molto complessa. Sul posto, oltre ai viglil del distaccamenti di Gaifana, sono intervenute due squadre da terra del Sasu composte da tecnici e sanitari e l’elisoccorso “Icaro02” con a bordo un medico anestesista rianimatore e un tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico, anche in ragione delle caratteristiche della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sanitari del Sasu e i medici del 118 hanno verificato lo stato dell’infortunato e così stabilizzatene le condizioni.
Purtroppo, a causa del forte vento, riferiscono dal Sasu - non è stato possibile recuperare la vittima con l’elisoccorso e, dunque, l’uomo è stato messo in sicurezza sulla speciale barella portantina, assistito costantemente dal personale sanitario dell’elisoccorso, e trasportato fino a Pian del Monte, dove è stato preso in carico dall’ambulanza che lo ha portato all’ospedale di Branca. Sul posto anche il personale VVF.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

Torna su
PerugiaToday è in caricamento