rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Spoleto

Spoleto, tenta di entrare in Procura armato di coltello: denunciato

L'uomo si è giustificato dicendo che l'aveva nello zaino perché lo usa per lavoro. L'arma è stata sequestrata

Un uomo è stato denunciato per aver tentato di entrare nei locali della Procura della Repubblica di Spoleto, armato di coltello.

Il 48enne, cittadino extracomunitario, è stato fermato dalla guardia giurata di sicurezza, dopo che al passaggio sotto il metale detector è stato trovato in possesso di un coltello nascosto all'interno dello zaino. La vigilanza ha subito chiamato la Sala Operativa del Commissariato di Spoleto e sul posto è una Volante identificare l'uomo e portarlo in Commissariato per gli accertamenti.

L’uomo si è giustificato dichiarando di essere andato in Procura per richiedere il certificato del casellario giudiziale, dimenticando di avere con sé il coltello che utilizza sul lavoro.

Per il 48enne è scatta la denuncia per il reato di porto abusivo di oggetti atti ad offendere; il coltello, delle dimensioni di 17 centimetri, è stato posto sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoleto, tenta di entrare in Procura armato di coltello: denunciato

PerugiaToday è in caricamento