menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza terremotati, il grande cuore di Perugia: boom di donatori in 48 ore

Il grande cuore dei perugini ancora una volta ha battuto forte. Stavolta a favore dei terremotati della Valnerina, Marche e Lazio. Sono state infatti 252 le persone che hanno risposto all’appello dell’Avis, per esprimere  con la donazione  sentimenti di  vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma. 

“Si è trattato di un afflusso imponente - dice  il direttore del centro Trasfusionale  Mauro Marchesi -, con un impegno straordinario del personale sanitario. Solitamente le donazioni giornaliere sono circa 50, ma siamo ugualmente riusciti ad accogliere tutti, ben comprendendo lo spirito che anima i cittadini. Oltre ai donatori abituali – ha precisato il Dottor Marchesi- si sono presentati anche molti giovani ,alla loro prima donazione”. 

La direzione dell’Azienda Ospedaliera di Perugia  per i prossimi giorni invita i cittadini  ad evitare affollamenti negli ambulatori preposti per la raccolta del sangue e non solo per ragioni prettamente organizzative, quanto per dare sistematicità alle donazioni stesse.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento