menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ares colpisce ancora, ma stavolta sceglie Elce: imbrattata la scuola media

Dopo il fascione marcapiano dell’ex cinema Lilli (opportunamente ritinteggiato), il neo imbrattatore si dà un gran daffare per lasciare il suo segno sui muri della Vetusta

L’imbrattatore Ares sgomita. Dopo il fascione marcapiano dell’ex cinema Lilli (opportunamente ritinteggiato), il neo imbrattatore si dà un gran daffare per lasciare il suo segno sui muri della Vetusta. Ma pare che non sia un cuor di leone, se è vero che, stavolta, ha agito al sicuro e indisturbato. Esattamente sotto il portico della palestrina della scuola Leonardo da Vinci all’Elce. Non ha marcato la zona superiore: troppo alto il rischio di essere individuato dai residenti di via Bonaparte Valentini, che tengono gli occhi aperti sulla scuola e sul piazzale.

Invece, sul lato area verde, il valoroso Ares deve essersi sentito più sicuro. E tranquillo. Se è vero che non si è limitato a vergare col proprio stigma la parete grigia in cemento armato, ma ha, addirittura, steso una mano di preparazione bianca sul supporto cementizio per far meglio risaltare il proprio logo.

Risultato artisticamente deludente, diciamolo francamente. Ma delusione forte anche sul piano umano: infatti l’intrepido Ares ha scelto di scarabocchiare, ma al sicuro. Ben protetto dal portico interno non visibile da sopra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento