menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tanti saluti agli scrocconi del parcheggio: blindato l'ingresso al piazzale della scuola

Elce: adesso alla Leonardo entra solo chi ne ha diritto. Risolta un’annosa questione, relativa agli accessi indesiderati nel piazzale della Leonardo da Vinci

Elce: adesso alla Leonardo entra solo chi ne ha diritto. Risolta un’annosa questione, relativa agli accessi indesiderati nel piazzale della Leonardo da Vinci. Il Comune le aveva provate di tutti i colori: dalla sbarra telecomandata al dissuasore metallico con lucchetto. La storia va avanti da anni. E il problema pareva non risolvibile.

Gli abusivi trovavano sempre il modo per entrare di straforo. Il sistema più seguito era quello di manomettere la cellula che presiedeva all’apertura: bastava uno strappo ai fili, un colpo al delicato sensore e scattava la pacchia. Insomma: gente che non ne aveva titolo, come numerosi studenti che si recavano alle soprastanti facoltà universitarie (giurisprudenza, economia e commercio), lasciava per intere giornate l’auto nel piazzale riservato ai dipendenti e alle attività sportive degli alunni. Col risultato che nel piazzale, stipato di vetture, non si faceva  ginnastica e i ragazzi dovevano stare nella “palestrina”: una stanza alta 2.80, in cui il pallone batte regolarmente sul solaio.

Le hanno provate di tutte: anche i robusti lucchetti che serravano a terra il palo metallico venivano fatti saltare, regolarmente, di notte.

Recentemente, poi, è stata assunta l’opportuna decisione di recingere con archetti metallici la zona destinata alla pallavolo e alle lezioni di educazione fisica (Perugia Today ne ha parlato diffusamente). Con la conseguenza che i posti auto si sono fortemente ridotti. Da qui l’esigenza di centellinarli, facendo entrare solo chi ne ha titolo.

In questa funzione, è stato realizzato, e murato, un robusto e bellissimo cancello metallico all’imbocco della stradina di servizio che conduce al piazzale inferiore. A breve verrà dotato di chiamata per sollecitare il personale non docente ad aprirlo. La soluzione era proprio dietro l’angolo: si trattava di adottarla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento