Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Perugia, eiacula sulla vicina dal balcone di casa: a processo per "getto pericoloso di cose"

L'uomo è finito in tribunale con un decreto penale di condanna alla pena pecuniaria

Un 42enne italiano è finito davanti al giudice del Tribunale penale di Perugia per rispondere dell’accusa di getto pericoloso di cose, anche se dal balcone di casa avrebbe lanciato qualcosa di molto particolare.

Secondo la Procura di Perugia l’imputato, difeso dall’avvocato Anacleto Ferranti d’ufficio, avrebbe “quale condomino” di un palazzo a Perugia “con comportamento molesto”, eiaculato “dal balcone posto al quarto piano dell’abitazione, facendo cadere il liquido seminale” su una condomina che “stava aprendo il portone del palazzo” per rientrare a casa”.

I fatti sono avvenuti a Perugia 3 agosto del 2023. L’imputato è stato raggiunto da un decreto penale di condanna, con pena pecuniaria, opposto davanti al giudice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, eiacula sulla vicina dal balcone di casa: a processo per "getto pericoloso di cose"
PerugiaToday è in caricamento