menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde la vita a 16 anni, il sindaco di Riccione: "Nessun provvedimento darà sollievo alla famiglia"

Il noto locale ha espresso il proprio cordoglio con un'immagine interamente nera del proprio profilo Facebook e non è detto che non vengano presi provvedimenti seri anche contro lo stesso Coricocò

Il dolore. La scomparsa. La perdita. Sono sconvolti i genitori di Lamberto Lucaccioni, il giovane stroncato da un malore dopo avere assunto un pasticca di ecstasy. A distanza di poche ore dal dramma si cerca di far luce su quanto successo. Si cerca di comprendere come sia possibile morire così a soli 16 anni.

Mentre gli inquirenti prendono visione dei video del sistema di videosorveglianza, il sindaco di Riccione, Renata Tosi, si è detta “molto addolorata per la perdita di una così giovane vita, mi sento vicina alla famiglia”. Lo ha detto all'ANSA il sindaco poco dopo la tragedia, aggiungendo: "Oggi è un giorno di lutto nulla, nessun provvedimento severo che si potrà adottare darà sollievo alla famiglia".

Il sindaco di Riccione ha convocato d'urgenza una riunione politica di giunta. "Voglio avere tutte le possibili informazioni su ciò che è accaduto. Sentirò, oltre alle forze dell'ordine, anche l'ospedale dove il ragazzo e' deceduto e contatterò la proprietà del locale". "Come amministrazione - si legge in una nota diffusa dal Comune - siamo fermamente impegnati a contrastare ogni forma di eccesso. Su questo non smetteremo di vigilare ne' di intervenire con forte determinazione, pronti anche a decisioni radicali".

Nel frattempo il noto locale ha espresso il proprio cordoglio con un'immagine interamente nera del proprio profilo Facebook e non è detto che non vengano presi provvedimenti seri anche contro lo stesso Coricocò. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento