rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca

Perugia, provoca un incidente e viene trovato ubriaco alla guida: condannato

Pena commutata in 13mila euro di ammenda, patente revocata e auto confiscata con decreto penale, ma c'è l'opposizione

Guida ubriaco e provoca un incidente e viene condannato con decreto penale, ma fa opposizione davanti al giudice del Tribunale di Perugia.

L’imputato, un bulgaro di 48 anni difeso dall’avvocato Simone Nicotra, era accusato di essersi “posto alla guida” di un’autovettura “in stato di ebbrezza, in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche (1a prova tasso alcolemico 1,97 g/l, 2a prova tasso alcolemico 1,72 g/l) e aver provocato un incidente stradale”.

Sulla base degli atti di indagine, la Procura di Perugia aveva emesso un decreto penale di condanna che prevedeva 6 mesi di arresto e 2mila euro di ammenda, con raddoppio della pena per le circostanze aggravanti a 12 mesi di arresto e 4mila euro di ammenda. Pena ridotta per il rito a 6 mesi e 2mila euro di ammenda, con sostituzione della pena detentiva in pena pecuniaria calcolata in 75 euro al giorno, per un totale di 13.500 euro.

La Procura disponeva anche la revoca della patente di guida e la confisca del veicolo sottoposto a sequestro (per la successiva vendita). Decisa anche la sospensione condizionale della pena.

L’uomo ha presentato opposizione a decreto penale di condanna, ma l’udienza di oggi è stata rinviata in quanto non notificata all’imputato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, provoca un incidente e viene trovato ubriaco alla guida: condannato

PerugiaToday è in caricamento