Sfreccia lungo la E45 ma non ha mai preso la patente: beccato, maxi multa e addio auto

Fermato per un normale controllo, poi la scoperta: denunciato 33enne, auto 'sequestrata' per tre mesi

Beccato e denunciato. Maxi multa e fermo amministrativo dell'auto per tre mesi. Gli agenti della polizia stradale, nel pomeriggio di ieri, martedì 22 gennaio, hanno fermato all'altezza di Todi, lungo la E45, un'auto con targa italiana.

Un normale controllo, ma è saltata fuori la sorpresa: il conducente e proprietario dello stesso, un cittadino romeno di 33 anni, regolarmente residente in Italia, ha mostrato ai poliziotti una denuncia di smarrimento della patente di guida e una fotocopia.

Ma il trucco non ha funzionato. Gli agenti hanno accertato, in collaborazione con le Autorità romene, che il conducente non era titolare di patente di guida e che, quella dichiarata smarrita ed esibita in fotocopia, apparteneva ad un'altra persona.

Il 33enne è stato denunciato per le false dichiarazioni della denuncia di smarrimento, multato per guida senza patente, con una sanzione di 5110 euro. L'auto è stata sottoposta a fermo amministrativo per 3 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento