Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

E' la Festa del Perdono, tradizione francescana tra fede e tradizione... e i perugini vanno a Monte Malbe

Si rinnova l’antica festa francescana del Perdono... fra pietà popolare e fede profonda. E i perugini vanno a Monte Malbe. L’indulgenza risale al 1216, quando Onorio III la concesse su richiesta di Francesco d’Assisi. Il documento che contiene la norma è il cosiddetto "Canone teobaldino" (emanato dalla curia vescovile assisiate il 10 agosto 1310), in quanto redatto dall’allora vescovo e confrate Teobaldo. La tradizione vuole che, in una notte di luglio del 1216, Francesco d'Assisi, mentre era in preghiera nella chiesa della Porziuncola, ebbe in visione Gesù e la Madonna. Francesco chiese che fosse concesso il perdono completo di tutte le colpe a coloro che, confessati e pentiti, visitassero la chiesa.

Il mattino seguente Francesco venne a Perugia per incontrare Onorio III, eletto pontefice in quei giorni da un conclave, tenutosi proprio nella Vetusta. L'indulgenza fu concessa, senza l'obbligo del pagamento di un obolo o il compimento di un pellegrinaggio. Inizialmente il beneficio era riservato esclusivamente alla chiesa della Porziuncola, ma venne poi esteso a tutte le chiese francescane e successivamente a tutte le chiese parrocchiali. Basta confessarsi, fare la comunione eucaristica, pregare secondo le intenzioni del Papa, recitare un credo e un Pateravegloria.

Assisi e la Basilica di Santa Maria degli Angeli sono tuttavia rimaste le mete preferite. A Perugia la festa si celebra a Monte Malbe, con varie liturgie e spettacoli serali. L’occasione ci è propizia per ricordare l’amico frate cappuccino Giacomo Paris, apprezzatissimo confessore e, da laico, stupendo attore de La Fonte Maggior Stasera, alle 21:00, la Compagnia Gli Svitati propone “Gino ai bonvecchi” (Andiamo all’ospizio) di Giorgio Alberati. Nell’intervallo fra i due tempi, il poeta in lingua perugina Nello Cicuti legge alcune sue composizioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' la Festa del Perdono, tradizione francescana tra fede e tradizione... e i perugini vanno a Monte Malbe

PerugiaToday è in caricamento