Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

E' emergenza medici di base, i primi dati dell'Osservatorio di Anci. "Territori scoperti e altri che lo saranno a breve"

Il presidente dell'associazione dei sindaci, Toniaccini: "Mappiamo il territorio e subito dopo apriamo un tavolo per risolvere questo problema non da poco"

Ha preso il via l'Osservatorio di Anci interno per monitorare la carenza dei medici di famiglia nei comuni dell'Umbria. I primi dati confermano diverse criticità in alcune aree che sono già scoperte del servizio e la situazione rischia di peggiorare con l'andare avanti dei mesi a causa dei pensionamenti dei professionisti. Al momento i comuni in sofferenza sono:  Monte Santa Maria Tiberina, Montecchio, Baschi, Valtopina: a Bastia Umbra, ma non è la sola, è già scattato l'allarme per gli imminenti medici prossimi ad andare a riposo. "La mappatura dell'osservatorio proseguirà fino al termine del mese di Luglio - ha commentato il presidente, Michele Toniaccini - Abbiamo raccolto il grido di allarme lanciato da molti Comuni umbri sulla carenza di medici di base, soprattutto nelle aree interne. Una volta terminato il sondaggio, con la mappatura completa, Anci Umbria chiederà che venga trovata una soluzione uniforme al problema che è oggettivo e che, prossimamente, con il pensionamento di altri medici di base potrebbe aggravarsi ulteriormente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' emergenza medici di base, i primi dati dell'Osservatorio di Anci. "Territori scoperti e altri che lo saranno a breve"

PerugiaToday è in caricamento