Cronaca Centro Storico

Rimossi i teli dalla recinzione del cantiere: le Logge di Braccio tornano visibili

Finalmente liberate le Logge di Braccio dall'assurdo tazebao che sembrava fatto apposta per raccogliere le provocazioni offensive e sguaiate dei soliti grafomani, infarciti (o mascherati) di ideologia

Finalmente liberate le Logge di Braccio dall’assurdo tazebao che sembrava fatto apposta per raccogliere le provocazioni offensive e sguaiate dei soliti grafomani, infarciti (o mascherati) di ideologia. Forse, facendo propria la proposta di PerugiaToday (che auspicava una fruttuosa rimozione del brutto telo-lavagna), chi di dovere ha tolto il tessuto che copriva le transenne metalliche.

Così, finalmente, i detrattori che ci scrivevano di tutto, comprese le parolacce, non avranno dove vergare i loro deliranti pensieri. Non ci voleva molto a capire che era questa la soluzione più spiccia, in grado di tagliare la testa al toro (o, se preferite, togliere la lavagna alla bomboletta e al pennello).

Ci si augura, adesso, che gli imbrattatori non mettano in atto fieri e ostili propositi di vendetta. La prima cosa da fare è quella di legare tra loro le transenne, tra le quali è possibile passare spostandole un po’. Basta collegarle con una catena dotata di lucchetto. Intendiamoci: è sempre possibile scavalcarle e fare danni all’interno, nella zona magnificamente ripulita e restituita a dignità. Ma c’è da dire che lo scavalcamento, almeno fino a questo momento, non è mai accaduto. Ed era possibile attuarlo anche prima! Se poi gli imbrattatori hanno anche doti di acrobazia, si vedrà!

La gente si chiede, peraltro: ma le telecamere cosa ci stanno a fare? Se si vedono operazioni sospette, non si possono chiamare i colleghi, oppure allertare polizia e carabinieri? Ma è proprio vero che si ci si deve limitare a prendere atto del fatto avvenuto, senza impegnarsi a prevenirlo o impedirlo e bloccarlo mentre sta accadendo? Come sia, quella di togliere l’occasione e il supporto di scrittura è stata di certo una saggia decisione. Che faccia capo al Capitolo della Cattedrale o all’architetto Guarducci è questione del tutto secondaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimossi i teli dalla recinzione del cantiere: le Logge di Braccio tornano visibili

PerugiaToday è in caricamento