Cronaca

Perugia, blitz in una palazzina di Fontivegge: in casa 40 grammi di eroina, arrestato pusher 20enne

L'operazione condotta dai carabinieri di Fabriano: la droga era destinata al mercato marchigiano, il giovane trasferito in carcere a Capanne

Fontivegge ancora una volta alla ribalta delle cronache. È nel 'difficile' quartiere perugino infatti che nella serata di ieri (3 settembre) i carabinieri di Fabriano hanno arrestato un giovane 20enne disoccupato (di origine tunusina con regolare permesso di soggiorno) accusato di immettere eroina da spacciare nel territorio del vicino comune marchigiano.

Locale chiuso a Perugia dopo la rissa con accoltellamento, il Comune: "Bene così"

Il blitz, come riporta Ancona Today, è avvenuto in una palazzina nella zona della stazione ferroviaria: all'interno dell'appartamento del giovane i militari hanno rinvenuto 54 involucri in cellophane contenenti complessivamente 40 grammi di eroina. Sequestrati anche alcuni bilancini di precisione e 1.175 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti dai carabinieri provento di spaccio.

VIDEO - Perugia, ennesima guerriglia urbana in via del Macello

Il pusher è stato così condotto nel carcere perugino di Capanne, dove resta ora a a disposizione dell'autorità giudiziaria mentre le indagini andranno avanti per identificare eventuali altri complici. Negli ultimi giorni è stato inoltre segnalato come assuntore dai carabinieri di Fabriano anche un giovane fermato a bordo di un taxi mentre faceva ritorno dall'Umbria con addosso due dosi di eroina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, blitz in una palazzina di Fontivegge: in casa 40 grammi di eroina, arrestato pusher 20enne

PerugiaToday è in caricamento