Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Spaccia nel piazzale condominiale e nasconde la droga nella stanza dei figli: in manette

Arrestato un 55enne di Bastia Umbra. Fermato anche un cliente che aveva preso la droga con il figlio piccolo nel seggiolino in auto

Gli agenti del Commissariato di Assisi hanno scoperto un giro di spaccio a Bastia Umbra e arrestato un cittadino italiano, 55enne, con precedenti specifici.

Alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di persone sconosciute nei pressi di un condominio. Le persone entravano tutte nello stesso appartamento. Così gli agenti hanno effettuato un servizio di appostamento e hanno notato il 55enne stazionare sotto casa con al seguito il proprio cane. L'uomo veniva raggiunto da un'auto e lo scambio avveniva attraverso il finestrino.

DROGA ASSISI2-2I poliziotti hanno prima seguito l'auto, poi hanno fermato il mezzo e effettuato una perquisizione, bloccando il conducente prima che gettasse un involucro in cellophane che teneva in mano. La bustina si rompeva e la polvere bianca (risultata essere cocaina) cadeva sulle gambe del conducente e sul tappetino. Sul sedile posteriore dell’auto c'era il figlio di pochi anni. L’uomo, un italiano, 47enne, incensurato, diceva ai pooiziotti di aver acquistato la dose poco prima, al prezzo di 40 euro dal 55enne. Per lui è scattata la segnalazione di assuntore di sostanze stupefacenti e la revoca della patente di guida.

Altri agenti bloccavano lo spacciatore e perquisivano l'abitazione e nella stanza dei figli trovavano un barattolo di vetro con 14 grammi di marjuana, mentre in sala, all’interno di un cartone, dell’hashish ed in un terrazzo, venivano ritrovati nascosti in un contenitore dei semi di marjuana.

Il 55enne è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto gli arresti domiciliari.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia nel piazzale condominiale e nasconde la droga nella stanza dei figli: in manette

PerugiaToday è in caricamento