rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Droga nascosta nella stampante e nel frigo, i clienti la prenotano con il cellulare

Il blitz delle forze dell'ordine. Denunciato spacciatore di 35 anni, in casa aveva eroina e metadone

Gli agenti della Squadra Volante di Perugia e del Reparto Prevenzione Crimine, hanno localizzato in un'abitazione di  via Settevalli, un cittadino extracomunitario di origini ucraine, classe 1986, in possesso di dosi di eroina confezionate e flaconi di metadone pronti ad essere  immessi sulla piazza di spaccio di Perugia.

L'uomo era stato individuato da tempo dopo una serie di accertamenti e ieri è scattato il blitz: dopo aver posizionato le pattuglie lungo il perimetro dell’abitazione, al fine di evitare la fuga dell’uomo o il lancio della droga dalle finestre, gli agenti sono entrati nell’abitazione ed hanno identificato il soggetto.

L’accurata perquisizione della casa, grazie anche all’utilizzo di cani anti droga delle Unità cinofile della Guardia di Finanza, ha permesso di rinvenire 3 involucri in cellophane elettrosaldato di eroina, nascosti minuziosamente all’interno di una stampante per computer.

Inoltre sono stati reperiti, occultati all’interno del frigorifero dell’uomo, 4 flaconi di metadone destinati ad altro soggetto.

Grazie alla verifica delle corrispondenze telefoniche del 35enne è stato possibile confermare che tutta la droga ritrovata sarebbe stata da li a poco immessa nel mercato dello spaccio.

L’uomo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e per ricettazione per il possesso delle fiale di metadone. In quanto non in regola con le leggi sull'immigrazione è stato anche espulso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga nascosta nella stampante e nel frigo, i clienti la prenotano con il cellulare

PerugiaToday è in caricamento