Cronaca

Spaccio alla periferia di Città di Castello, beccati dai Carabinieri con la droga nascosta nell'auto

Arrestati due pusher. I loro movimenti erano stati segnalati dai cittadini

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello hanno arrestato due uomini, un 25enne ed un 31enne di nazionalità albanese, per spaccio di sostanze stupefacenti.

I due uomini erano stati fermati nei giorni scorsi per un controllo, ma lasciati andare perché non avevano droga con loro, né in auto. Le segnalazioni da parte dei cittadini, però, facevano ipotizzare che i movimenti dei due nei dintorni di Città di Castello, fossero finalizzati allo spaccio.

Così il servizio di pedinamento è proseguito fino a ieri sera, quando i due sono stati fermati a bordo di una Golf a Cerbare. E sotto la tappezzeria è stato trovato un vano nascosto e all'interno 11 dosi di cocaina per un peso totale di oltre 20 grammi. Nelle tasche dei due fermati sono stati rinvenuti mille euro in contanti.

Per i due giovani sono scattate immediatamente le manette, il sequestro dello stupefacente, del denaro contante, ma anche del telefono cellulare presumibilmente utilizzato per tenere i contati con gli acquirenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio alla periferia di Città di Castello, beccati dai Carabinieri con la droga nascosta nell'auto

PerugiaToday è in caricamento