Cronaca

Controlli anti Covid a Torino, la Polizia identifica e arresta un latitante ricercato a Perugia

L'uomo era sparito dal 2013. Era ricercato nell'ambito di un'indagine su un'organizzazione che importava e vendeva cocaina

controllo straordinario della Polizia a Torino, nel quaritere di San Secondo, e salta fuori un latitante albanese con mandato di cattura emesso dal Tribunale di Perugia nel 2013 in quanto ritenuto a capo di una banda che importava cocaina.

Il personale del commissariato di San Secondo, con l’ausilio di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, ha effettuato un controllo straordinario del territorio presso i mercati rionali “Crocetta” e “Santa Rita”, rivolto alla verifica dell’osservanza delle prescrizioni di contenimento Covid19.

Durante il controllo di un esercizio pubblico è stato identificato un cittadino albanese di 36 anni, senza fissa dimora ed è emerso a suo carico un provvedimento di misura cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Perugia nel 2013  nell'ambito di un'indagine duella Questura di Perugia.

Il 36enne era ritenuto facente parte di un'organizzazione criminale che importava e distribuiva  cocaina. L'uomo, latitante da sette anni, è stato arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli anti Covid a Torino, la Polizia identifica e arresta un latitante ricercato a Perugia

PerugiaToday è in caricamento