menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Todi, giovane trovato morto in casa e salvato l'amico: ipotesi overdose

I Carabinieri stanno ricostruendo la rete di contatti per risalire allo spacciatore che ha venduto la droga. Disposta l'autopsia

Un giovane operaio di origini indiane è stato trovato morto, questa mattina, nella sua abitazione a Pantalla dai Carabinieri.

Il 30enne divideva l'abitazione con altri connazionali e sono stati questi a dare l'allarme. Il compagno di stanza del deceduto, un 25enne, è stato salvato dal personale del 118 da una presunta overdose.

Sull'episodio, al momento classificato come decesso avvenuto dopo l'assunzione di sostanze stupefacenti, indagano i Carabinieri della Compagnia di Todi e la Procura di Spoleto, competente per territorio, ha disposto l'autopsia sul corpo del giovane deceduto.

I militari stanno sentendo i connazionali che hanno trovato il corpo e stanno ricostruendo la rete di contatti per arrivare a chi ha venduto la dose ai due giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento