menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abbandonata su una panchina mentre è in overdose: salvata da un passante

Aveva passato due giorni con un conoscente di Foligno bevendo e assumendo stupefacenti. Denunciato un 44enne

Una ragazza di 24 anni è stata trovata, tre settimane fa, in overdose in un'area verde del centro storico di Spoleto. Un passantge ha allertato i soccorsi e il 118 le ha salvato la vita. I Carabinieri si sono subito messi a caccia di chi le aveva dato la droga.

Scoprendo che la 24enne, proveniente dalla Toscana, aveva trascorso i giorni prima con un giovane di Foligno, conosciuto pochi mesi prima. La coppia aveva consumato alcool e droga (procurata dal giovane), fino all'esperimento di provare un mix di droghe. Idea avanzata dal 44enne di Foligno.

Dopo aver assunto il cocktail di droga, la ragazza aveva iniziato a stare male ed era svenuta. Il 44enne era fuggito, abbandonando la ragazza su una panchina del parco. Dove un passante l'aveva notata ed era poi stata soccorsa dal 118.

I Carabinieri hanno ricostruito i movimenti e i contatti della ragazza, rintracciando il 44enne di Foligno e denunciandolo per lesioni come conseguenza di altro delitto, abbandono di persona incapace e cessione di sostanze stupefacenti e psicotrope.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento