rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Città di Castello

Controlli antidroga nei luoghi della movida altotiberina, in due fermati dai carabinieri

Un 33enne denunciato a Città di Castello per possesso di cocaina; ad Umbertide segnalato come assuntore un 23enne

I Carabinieri della Compagnia di Città di Castello hanno attuato, nel corso dell'ultimo fine settimana in un servizio di vigilanza del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei delitti in generale, con attenzione particolare al contrasto ed alla repressione dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nei luoghi di aggregazione e ritrovo della movida locale.

A Città di Castello, il Radiomobile ha denunciato un 33enne di nazionalità algerina, già conosciuto per spaccio e consumo di stupefacenti dopo averlo intercettato nelle vie del centro storico di Città di Castello con due dosi di cocaina già confezionate e pronte per essere vendute al dettaglio.

I Carabinieri di Monte Santa Maria Tiberina hanno fermato e controllato, all’interno di un bar, un 23enne di nazionalità albanese e trovato in possesso di una dose di cocaina, immediatamente sequestrata, che ha portato al segnalamento dello stesso alla Prefettura di Perugia per stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli antidroga nei luoghi della movida altotiberina, in due fermati dai carabinieri

PerugiaToday è in caricamento