rotate-mobile
Cronaca

Beccate in auto con la droga, ma a casa hanno un deposito di merce rubata

Due donne sono state arrestate dalla Polizia dopo un controllo notturno in via Settevalli

Due donne sono state arrestate dalla Polizia dopo un controllo autovettura in via Settevalli: la prima, una cittadina di origini ecuadoriane, classe 1987, con numerosi precedenti di polizia per reati di furto e porto d’armi o oggetti atti ad offendere e la seconda di origini colombiane, classe 1984, entambi domiciliate a Perugia.

Gli agenti si sono insospettiti, oltre che per l'ora tarda, per il modo di procedere della vettura, con continue ripartenze, come se stesse cercando un numero civico specifico o una persona. Una volta fermate anche il comportamento reticente delle due donne ha ulteriormente insospettito gli agenti.

Una delle due donne, inoltre, convinta di non essere vista passava all’altra un pacchetto che lo faceva cadere sotto la vettura. I poliziotti si accorgevano del gesto e recuperavano il contenitore di plastica con all’interno 5 ovuli termosaldati in cellophane contenenti cocaina, utile a confezionare più di 20 dosi da immettere sul mercato dello spaccio.

L’approfondimento dei controlli, esteso all’automobile e presso le rispettive abitazioni, permetteva di rinvenire altra sostanza stupefacente, 5 telefoni cellulari, 296 capi di abbigliamento dotati di etichetta, frutto di ricettazione e oltre 500 euro suddivisi in vari tagli.

Le due donne sono state arrestate per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso e denunciate per il reato di ricettazione in concorso.

Alla 34enne ecuadoriana è stata contestata anche la guida senza aver mai conseguito la patente ed elevata una multa di 5.100 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccate in auto con la droga, ma a casa hanno un deposito di merce rubata

PerugiaToday è in caricamento