Beccato dai Carabinieri alla stazione con la droga nello zainetto: arrestato

L'uomo, di 45 anni e già noto alle forze dell'ordine, è stato notato allo scalo ferroviario di Castiglion del Lago durante i controlli anti Covid

I Carabinieri di Castiglion del Lago hanno arrestato, alla stazione, un 45enne trovato in possesso di sostanze stupefacenti.

L'uomo è stato intercettato nella giornata di sabato, nel corso dei controlli del territorio e per il rispetto delle misure anti Covid. Il cittadino italiano, quarantacinquenne, originario del Lazio, celibe, nullafacente, già noto alle forze di polizia, è stato notato allo scalo ferroviario di Castiglione del lago. Quando l'uomo ha visto i militari ha provato ad allontanarsi, ma è stato bloccato.

All’interno dello zaino in suo possesso è stata rinvenuta una busta di plastica con all’interno della marijuana per un peso di 103 grammi. L’uomo è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento