rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Beccato con la droga nello zaino mentre tenta di entrare in tribunale, giovane arrestato

Il ragazzo ha sostenuto che si trattava di sostanze lecite, ma le analisi hanno confermato che era hashish

Si presenta in Corte d'appello con la droga nello zaino e viene arrestato. Protagonista della vicenda un giovane fermato dal personale di vigilanza della sede della Corte d'appello di Perugia, in piazza Matteotti, perché al controllo per accedere alla struttura, è stato trovato in possesso di un barattolo con dentro dell'hashish.

I vigilanti hanno subito chiamato la Polizia e sul posto si è portata una pattuglia della Squadra Volante. Agli agenti il giovane ha dichiarato che la droga nel suo zaino non era tale, in quanto si sarebbe trattato di sostanze lecite.

Gli agenti hanno provveduto a portare il giovane e la droga in Questura per accertamenti. Il ragazzo è risultato avere precedenti di polizia, mentre la droga è risultata essere hashish, per un peso netto di 47,55 grammi con principio attivo altamente superiore ai limiti consentiti dalla legge e utile al confezionamento di 425 dosi.

Per il giovane sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e il giudice ha convalidato l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato con la droga nello zaino mentre tenta di entrare in tribunale, giovane arrestato

PerugiaToday è in caricamento