menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciatori sorpresi dalla Polizia con l'auto parcheggiata al percorso verde in attesa di clienti

Intervento degli agenti del Commissariato di Città di Castello. I due erano in sosta nell'area verde del Tevere

Il personale del Commissariato di Polizia di Città di Castello ha fermato, lungo il percorso verde del fiume Tevere, e poi denunciato due persone trovate all'interno di un’autovettura parcheggiata.

Gli agenti si sono avvicinati per un controllo e hanno notato che il passeggero nascondeva qualcosa tra i sedili posteriori. Dopo una breve perquisizione veniva rinvenuto un involucro in cellophane contenente 26 confezioni singole di marijuana. Nelle tasche dei pantaloni il passeggero aveva 200 euro in banconote di diverso taglio.

La somma di denaro sarebbe riconducibile all'attività di spaccio della droga rinvenuta nell'abitacolo. A casa dei due, inoltre, veniva rinvenuto un altro grammo e mezzo di marijuana.

I due fermati, rispettivamente di 27 e 24 anni, cittadini italiani, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento