Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Vivono con due cani nella sporcizia e coltivano marijuana: uno denunciato, l'altro in ospedale per un malore

I due animali sono stati affidati ad un canile e le piante sequestrate dalla Polizia

Vivevano in un appartamento sporco, pieno di immondizia e rifiuti organici, con due cani e diverse piantine di marijuana in vaso. Una lite tra i due inquilini, però, ha portato la Polizia a fare un sopralluogo con il risultato di una denuncia, una persona in ospedale per un malore e due cani portati in canile.

Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuto in un'abitazione alla periferia di Perugia dove era stata segnalata una lite fra due coinquilini che urlavano l’uno contro l’altro.

Gli agenti, una volta arrivati sul posto, sono riusciti ad entrare nell'appartamento avendo svegliato uno dei due inquilini, mentre l'altro si trovava in stato di incoscienza riverso nudo sul letto. All’appartamento si notavano sul pavimento esagerati cumuli di immondizia, feci, vetri infranti e sporcizia varia. Il degrado igienico sanitario risultava fortemente marcato anche nei locali cucina e bagno.

Il controllo effettuato a carico dell’abitazione e dei due uomini, entrambi italiani classe 1971, ha fatto emergere la presenza di 6 piante in vaso di marjuana ben posizionate all’interno di un terrazzo dell’abitazione.

L’uomo in stato di incoscienza veniva trasportato all'ospedale dall'ambulanza del 118 intervenuta e tenuto sotto osservazione, le 6 piante venivano ritirate e sottoposte a sequestro mentre i due cani di proprietà dei due soggetti sono stati affidati a personale qualificato di un centro-rifugio.

L’uomo trovato sveglio è stato denunciato per coltivazione, produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivono con due cani nella sporcizia e coltivano marijuana: uno denunciato, l'altro in ospedale per un malore

PerugiaToday è in caricamento