Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Fontivegge

Si aggira per Fontivegge con la droga, un coltello e un decreto di espulsione in tasca: denunciato

L'uomo è stato fermato durante i controlli effettuati dalla Polizia di Stato nella zona della stazione ferroviaria di Perugia

Si aggira per Fontivegge con la droga e un coltello in tasca, ma incappa in un controllo della Polizia e viene denunciato.

Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e del Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche, impegnato in un servizio straordinario di controllo del territorio, ha fermato un soggetto in piazza Vittorio Veneto, nell’area della stazione ferroviaria di Perugia-Fontivegge.

L’uomo si è subito mostrato insofferente al controllo e molto innervosito dalla presenza degli agenti. Identificato come un cittadino extracomunitario di origini tunisine, classe 1995, ha a suo carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, immigrazione clandestina e una inottemperanza all’ordine del Questore di lasciare il Paese.

Il 26enne, irregolare sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di una dose di hashish e di un coltello a serramanico di oltre 20 centimetri.

Per lui è scattata la denuncia per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere e detenzione di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato affidato all’Ufficio Immigrazione della Questura di Perugia al fine di rendere esecutiva la sua espulsione dall’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si aggira per Fontivegge con la droga, un coltello e un decreto di espulsione in tasca: denunciato

PerugiaToday è in caricamento