Cronaca Ponte Pattoli

Si finge rappresentate di vini per girare fuori comune, ma in auto ha 3 chili di droga: in manette

Operazione dei Carabinieri di Ponte Pattoli. L'uomo aveva cercato di scappare finendo nell'area chiusa del parcheggio del campo sportivo

I Carabinieri della Stazione di Ponte Pattoli, durante un servizio perlustrativo, hanno arrestato, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 46enne di origini albanesi, residente in Toscana, già noto alle forze dell’ordine.

In particolare, i Carabinieri hanno notato un uomo alla guida di una Mercedes “GLA” che cercava di sfuggire ai controlli, svoltando improvvisamente e infilandosi nel parcheggio del campo sportivo.

droga e denaro-2Insospettiti dalla manovra, i militari hanno proceduto al controllo e alla richiesta delle motivazioni sulla sua presenza al di fuori del comune di residenza, rispondeva che era un rappresentante di vini in viaggio per lavoro. In auto non aveva neanche un cartone di vino o del materiale pubblicitario, e così cambiava versione, affermando di essere andato a trovare la fidanzata, non ricordava dove abitasse.

I Carabinieri hanno deciso di perquisire mezzo e conducente e occultati in un borsone c'era del cellophane con residui di nastro adesivo, del tipo normalmente utilizzato per confezionare droga.

Nel bagagliaio e in un cassetto dell’abitacolo sono stati rinvenuti 3 panetti, avvolti in cellophane, di cocaina, per un peso complessivo pari a oltre 3 chili, nonché due telefoni cellulari, materiale per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente e la somma contante di 830 euro, suddivisi in banconote di vario taglio.

L'uomo è stato arrestatom mentre il narcotico, il denaro e i reperti sono stati sottoposti a sequestro.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge rappresentate di vini per girare fuori comune, ma in auto ha 3 chili di droga: in manette

PerugiaToday è in caricamento