Cronaca

Occupano una villa in campagna e coltivano piante di canapa, denunciati in tre

La Polizia li ha sorpresi mentre scavalcavano il cancello del parco dell'immobile

Gli agenti della Squadra volante sono intervenuti, dopo una segnalazione al 113, per  l'occupazione di una villa alla periferia di Perugia. La proprietaria dell'immobile disabitato, aveva denunciato la presenza di alcune persone nella sua proprietà. I poliziotti sono riusciti a sorprendere tre persone.

All'avvicinarsi della Polizia i tre hanno scavalcato il cancello esterno della tenuta per poi fuggire di corsa. La Squadra volante ha sorpreso due uomini rispettivamente di 22 e 33 anni, il primo di origini gambiane ed il secondo brasiliane, regolari sul territorio nazionale ed una donna italiana 48enne.

I tre avevano occupato lo stabile da circa due settimane, sono risultati tutti cittadini senza fissa dimora, con precedenti di polizia per reati specifici inerenti sostanze stupefacenti. Durante il controllo i poliziotti hano recuperato diverse piante di canapa, curate dal brasiliano.

I tre sono stati denunciati per invasione ed occupazione di edifici e il cittadino brasiliano anche per il reato di coltivazione domestica di sostanze stupefacenti. Le piante sono state sequestrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano una villa in campagna e coltivano piante di canapa, denunciati in tre

PerugiaToday è in caricamento