rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Prende casa a Fontivegge e la trasforma in base dello spaccio: arrestato mentre cede la droga

L'uomo veniva contattato sul cellulare dai clienti e dava appuntamento nei pressi della sua abitazione

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia hanno arrestato in flagranza di reato un 34enne tunisino per detenzione ai fini di spaccio di eroina.

I poliziotti hanno osservato l'uomo mentre cedeva ad un acquirente una dose di sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa 0,45 grammi ad un cliente. IL 34enne, alla vista degli agenti ha cercato di fuggire, ma è stato subito fermato.

Le conseguenti attività di perquisizione personale e domiciliare, hanno consentito di sequestrare circa 3 grammi di eroina, la somma in contanti di 1.000 euro, circa, provento dell’illecita attività, il telefono in uso all’indagato, nonché bilancini di precisione.

L'uomo aveva avviato una fiorente attività di spaccio di cocaina, utilizzando per l’illecita attività, un alloggio ubicato in questa via del Macello, nel quartiere Fontivegge.

Le indagini, incentrate prevalentemente su servizi di osservazione e riscontri testimoniali, hanno documentato come l’indagato incontrasse i “clienti” nel quartiere limitrofo alla sua abitazione, i quali per fissare i relativi appuntamenti contattavano sempre la stessa utenza telefonica, in uso all’indagato, fittiziamente intestata e dedicata alla illecita attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende casa a Fontivegge e la trasforma in base dello spaccio: arrestato mentre cede la droga

PerugiaToday è in caricamento