menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta alla droga a Perugia nel 2017: crollo delle overdosi killer, boom di arresti... la strada è quella giusta

Ben 144 persone sono state arrestate perchè autori di reati riconducibili alle sostante stupefacenti

La rinascita di Perugia passa anche per la dura lotta ai clan della droga che, fino a 4 anni fa, spadroneggiavano in centro storico, ai Ponti e a Fontivegge. Il 2018 si spera sia, in fatto di repressione, alla pari o migliore del 2017 dove tutti i dati elaborati dalla Questura esaltano gli ottimi risultati raggiunti dagli agenti. Nell'anno appena concluso c'è stato un incremento delle manette del 44 per cento rispetto al 2016. Ben 144 persone sono state arrestate perchè autori di reati riconducibili alle sostante stupefacenti. In uno degli anni caldi della guerra forze dell'ordine e clan dello spacci, il 2014, gi arresti furono 112. Il 77 per cento degli arrestati è straniero, il 23 italiano.

Nel dossier della Questura emerge che l'aumento degli arresti, le segnalazioni di assuntori alla Prefetta (44) e i controlli mirati nei covi dello spaccio - appartamenti segnalati dai cittadini - hanno permesso di cancellare un triste primato: quello delle overdosi mortali. Nel 2017 morirono per via della droga ben 33 persone, dal 2010 al 2011 42. Erano gli anni di fuoco dei clan che immettevano eroina a basso prezzo e ad un livello di purezza molto alto. Nel 2016 le morti per overdose si sono ridotte ad 8 fino ad arrivare ai giorni nostri a 6, una ogni due mesi. Nel 2017 sono stati 18 i campanelli d'allarme a Perugia: i 2/3 sono stati disinnescati graxie alla tempestività del personale medico 118.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento