rotate-mobile
Cronaca

Dossier Scuola a Perugia, Il sindaco Romizi fa il punto sui lavori presenti e futuri: "Avremo un patrimonio risanato e sicuro"

"Puntiamo a realizzare una scuola di qualità per un futuro di qualità, per far sì che i nostri bambini possano costruire una storia migliore, sia personale sia di comunità"

Ammonta a circa 4 milioni la spesa per i lavori nelle scuole ultimati in un anno dal Comune di Perugia. La cifra, che include l’acquisizione mediante permuta del nuovo centro per l’infanzia di Villa Pitignano, conferma l’attenzione alla sicurezza e fruibilità degli edifici scolastici.   Il sindaco Romizi ha rimarcato gli sforzi fatti sui fronti della sicurezza antisismica, della prevenzione antincendi, dell’efficientamento energetico, delle manutenzioni e della progettazione di nuovi spazi. “Alla fine della consiliatura, anche grazie al lavoro fatto in quella precedente, consegneremo alla città un patrimonio edilizio scolastico quasi completamente risanato recuperando le criticità emerse negli anni”.

"Sin dal primo mandato - ha continuato Romizi - abbiamo destinato un importante flusso di risorse, sia umane che economiche, al settore scolastico. Un settore che abbiamo sempre considerato primario per una comunità sana che pone al suo centro il benessere, la crescita e la formazione dei più piccoli.  “?? ???????? ?’?????? ????? ??????, ???????? ????? ?? ??????” è il titolo di un importante documento per l’infanzia, il Nurturing Care Framework, che suggerisce come investire nei primi anni di vita dei bimbi. E proprio ispirandoci a questo, puntiamo a realizzare una scuola di qualità per un futuro di qualità, per far sì che i nostri bambini possano costruire una storia migliore, sia personale sia di comunità. 

Di prossima realizzazione gli interventi presso la Scuola primaria di Casa del Diavolo. Riguardo all’adeguamento funzionale/normativo e le manutenzioni, i fondi impiegati dall’Amministrazione comunale ammontano a 362.600 €. Inoltre è stata pubblicata la gara dei lavori (3.000.000 €) per la nuova scuola di Ponte Pattoli Preso atto della necessità di realizzare nuovi plessi scolastici a Pila e San Martino in Campo, per i quali sono state già individuate aree coerenti al fine, il Comune ha incluso i progetti nella proposta per i fondi PNRR. A fine consiliatura avremo un patrimonio edilizio scolastico quasi completamente risanato. 

IL PUNTO SUI LAVORI

In seguito alla pandemia, anche quest’anno i nostri servizi sono organizzati in piccole “bolle”, micromondi comunicanti tramite gli adulti di riferimento. Si mantiene invariato l’orario di permanenza dei bambini, mentre risulta più basso il rapporto educatore/bambino. Per quanto riguarda gli interventi concernenti l’edilizia scolastica, il lavoro continua a essere costantemente orientato all’incremento degli standard di sicurezza e fruibilità delle nostre scuole.
Lavori conclusi quest’anno nell’ambito della sicurezza strutturale antisismica:
- Centro Per L‘Infanzia Di Pian Della Genna (696.887 €) 
- Centro Per L’infanzia Di Castel Del Piano (446.887 €) 
Interventi in corso nell’ambito della sicurezza strutturale antisismica:
- Scuola Infanzia e Primaria Pestalozzi (1.700.000 €) 
- Scuola Primaria Ciabatti (2.900.000 €) 
- Scuola Primaria Valentini (1.480.000 €)
- Centro Dell’infanzia Di Ponte Felcino (680.000 €)
Progettazioni in corso, nell’ambito della sicurezza strutturale antisismica.
L’Amministrazione ha acquisito finanziamenti per:
- Scuola primaria Tofi di Montebello (750.000 €)
- Scuola primaria Mazzini di Ponte Sangiovanni (1.932.000 €)
- Centro infanzia “Ex Manzoni” di Case Bruciate (525.981 €)
- Scuola primaria N. Green di Lacugnano (495.000 €)
Progettazioni in corso finanziate dal Ministero dell’istruzione (per un totale di 686.307 €):
-Scuola d’infanzia e primaria Gabelli
- Scuola d’infanzia Leonardo Da Vinci  e primaria Lombardo Radice
- Scuola d’infanzia e Sec. I Grado Di Piccione
-Scuola primaria Collodi 1 Moduli San Sisto
- Scuola d’infanzia e privata Cenerente
- Scuola primaria di Piccione
- Scuola d’infanzia Paolini
Nei nuovi finanziamenti derivanti dal Commissario straordinario Sisma (31.470.000 €) rientrano:
- Scuola Primaria Fabretti E Sec. I ° San Paolo (Succ) 
- Scuola D’infanzia L. Da Vinci E Primaria L. Radice 
- Scuola Primaria I. Silone Di Sant’Erminio 
- Scuola Sec. I ° Volumnio Ponte S. Giovanni 
- Scuola D’infanzia I. Calvino E Primaria G. Cena ?
Proseguono gli interventi di adeguamento alle norme antincendio (315.000 €)
Lavori conclusi:
-  Scuola D’infanzia L. Da Vinci E Primaria L. Radice
-  Plesso Scolastico D. Fezzuoglio 
-  Scuola Primaria Rodari Di San Marco 
-  Scuola Sec. I° Volumnio Di Ponte San Giovanni 
-  Scuola Primaria Calzoni Di San Martino In Colle 
-  Scuola Sec. I° Bonazzi Lilli Di Ponte Felcino 
Di prossima realizzazione gli interventi presso la Scuola primaria di Casa del Diavolo. Riguardo all’adeguamento funzionale/normativo e le manutenzioni, i fondi impiegati dall’Amministrazione comunale ammontano a 362.600 €. Inoltre è stata pubblicata la gara dei lavori (3.000.000 €) per la nuova scuola di Ponte Pattoli Preso atto della necessità di realizzare nuovi plessi scolastici a Pila e San Martino in Campo, per i quali sono state già individuate aree coerenti al fine, il Comune ha incluso i progetti nella proposta per i fondi PNRR. A fine consiliatura avremo un patrimonio edilizio scolastico quasi completamente risanato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dossier Scuola a Perugia, Il sindaco Romizi fa il punto sui lavori presenti e futuri: "Avremo un patrimonio risanato e sicuro"

PerugiaToday è in caricamento