Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Ore di paura a Perugia: litiga con il compagno, esce di casa e scompare nel nulla

Ritrovata nei boschi del monte Tezio dai carabinieri: salvata e portata in ospedale per le cure

E’ finita in tarda notte una brutta avventura capitata ad una donna straniera, da tempo residente a Perugia, che dopo una banale lite con il convivente aveva deciso di fare una passeggiata sul monte Terzio, circa 10 chilometri a nord di Perugia. Qui ha perso l’orientamento, perdendosi nel cuore del bosco. La donna, spaventata, ha composto il numero di emergenza 112, senza però essere in grado di dare indicazioni precise ai militari.

I Carabinieri della Compagnia di Perugia, dopo aver tranquillizzato la donna sono riusciti a localizzare il suo telefono cellulare e circoscrivere la zona delle ricerche. Subito è stata inviata sul posto una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile e una della Stazione Carabinieri di Fortebraccio. I militari, in breve tempo, hanno rintracciato la donna, impaurita e in stato confusionale, in una zona montana tra la fitta vegetazione. Soccorsa e rifocillata, è stata trasportata dal 118 all’ospedale Santa Maria della Misericordia. Qui i medici le hanno medicato le ferite dovute alla caduta. Ora è a casa e sta bene.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ore di paura a Perugia: litiga con il compagno, esce di casa e scompare nel nulla

PerugiaToday è in caricamento