Senza vita e con una siringa vicino al corpo: si indaga sulla morte di un 32enne perugina

L'allarme era scattato dopo che un'amica, chiamando più volte la donna al cellulare, non aveva ricevuto alcuna risposta. Spaventata aveva così deciso di allertare le forze dell'ordine

Giaceva al suolo senza vita, quando i vigili del fuoco hanno aperto la porta della sua abitazione. Accanto al corpo una siringa. A nulla è valso il tentativo di rianimazione. Il cuore della giovane 32enne perugina aveva già smesso di battere. Adesso è compito della Squadra Mobile di Perugia, diretta da Marco Chiacchiera, stabilire a chi apparteneva quella droga e da chi l'abbia acquistata la donna.

Indagini a 360 gradi, dato che dalle prime informazioni trapelate, sembrerebbe che la dose di eroina fosse “troppo pura”. A stabilire la causa del decesso sarà comunque l'esame sul corpo della vittima. La 32enne era da tempo nota alle forze dell'ordine come assuntrice di sostanze stupefacenti ed è per questo che la morte per overdose sembra al momento l'unica ipotesi possibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme era scattato dopo che un'amica, chiamando più volte la donna al cellulare, non aveva ricevuto alcuna risposta. Spaventata aveva così deciso di allertare le forze dell'ordine. Il triste epilogo è purtroppo noto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento