menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello dei Frati di Assisi: "Donate due euro per le vittime della crisi"

Domani ultimo giorno della campagna di solidarietà dei frati di Assisi per aiutare tutti i poveri vittime della crisi economica e dell'indifferenza. Ecco come fare

Domani ultimo giorno della campagna di solidarietà dei frati di Assisi per aiutare tutti i poveri vittime della crisi economica e dell'indifferenza. E' possibile ancora donare fino al 26 giugno inviando un sms o chiamando da rete fissa al numero 45505 per aiutare le mense francescane in Italia, i profughi cristiani in Iraq, le missioni francescane in India. "Ridiamo un sorriso a chi lo ha perduto. 

Chiediamo un ultimo sforzo agli italiani, popolo dal cuore grande, per aiutare chi è in difficoltà e per portare le periferie al centro, includendo i più deboli, i perseguitati e gli affamati". E' questo l'appello lanciato dai frati della Basilica di San Francesco d'Assisi per la campagna di solidarietà "Con il Cuore, nel nome di Francesco " che ha raccolto finora circa 1,2 milioni di euro battendo tutti i record delle passate edizioni benefiche, la generosità degli italiani non è mancata.

LA DONAZIONE Il valore della donazione sarà di 2 euro inviando un sms da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce o da rete fissa Vodafone, e TWT e di  5 o 10 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb. E' possibile sostenere i progetti anche tramite UniCredit con una donazione sul conto solidarietà intestato a “Francesco D’Assisi - un uomo, un fratello Onlus”: Iban IT64R020083827800010.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento