rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Spoleto

L'amata fiction di Don Matteo torna in Umbria: al via le riprese per cinque settimane

Sarà battuto lunedì 4 settembre il primo ciak in piazza Duomo a Spoleto del secondo blocco di riprese della nuova stagione di Don Matteo, con Terence Hill e Nino Frassica

Sarà battuto lunedì 4 settembre il primo ciak in piazza Duomo del secondo blocco di riprese della 11a stagione di Don Matteo, la celebre fiction RAI con Terence Hill e Nino Frassica che ha scelto per la terza volta consecutiva come location principale Spoleto.

Il piano di lavorazione prevede 5 settimane consecutive di riprese che si protrarranno fino al 7 ottobre. La prima settimana prevede come location principale piazza Duomo. Previsti ciak anche a Palazzo Collicola e piazza Collicola.  Regista di questo blocco di riprese sarà Raffaele Androsiglio.

Il terzo blocco di riprese è in programma nel periodo di novembre-dicembre, ma le date esatte sono ancora da definire L’accordo per la terza stagione di Don Matteo a Spoleto è stato raggiunto tra Lux Vide, Regione Umbria, Comune di Spoleto e Associazione albergatori ConSpoleto che, insieme a Confcommercio, fornisce il supporto logistico ed organizzativo alla produzione.

La popolare fiction in onda su RAI Uno, prodotta dalla Lux Vide, che ha come protagonista Terence Hill nel ruolo del prete-detective è stata girata per la prima volta a Spoleto dal maggio al novembre 2013 ed è andata in onda dal gennaio all’aprile del 2014. I primi dati significativi dell’impatto di Don Matteo sui trend turistici a Spoletosi sono registrati subito dopo la messa in onda degli ultimi episodi della nona stagione, quando nei musei della città e negli uffici di accoglienza si sono avuti incrementi di visitatori, calcolati intorno al 35%, un dato rafforzato dalla continua e pressante richiesta di informazioni che i turisti hanno rivolto agli operatori e agli addetti ai musei.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amata fiction di Don Matteo torna in Umbria: al via le riprese per cinque settimane

PerugiaToday è in caricamento