menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Documento del comitato scientifico ai sindaci: in parte delle aree "rosse" verso chiusura scuole

Dopo le richieste della Presidente Tesei, i sindaci hanno chiesto ulteriori analisi dal Cts per prendere una decisione sulle scuole dal 1 febbraio prossimo

Il Comitato tecnico scientifico e il gruppo regionale epidemiologico hanno inviato un documento ai 29 sindaci umbri il cui territorio è ad altissimo rischio contagio e se non si inverte la rotta c'è il rischio di portare tutta la regione in zona rossa. Nel documento si ribadiscono i rischi collegati all'apertura della scuola, i dati sui contagi, le classi in quarantena e l'incidenza, nell'ultima settimna, sulla curva della categoria che va dagli 11 ai 18 anni.

Il tutto riferito al mondo scuola dopo le restrizioni su coprifuoco e aree pubbliche richieste dalla Tesei e già adottate dai 29 sindaci. Dunque si va verso un blocco della scuola temporaneo da annunciare entro le prossime ore. Probabilmente non in tutti i comuni dato che la task-force regionale è pronta a discutere con i territori caso per caso. In particolare con  i comuni sotto i 5 mila abitanti in cui spesso l’incidenza di nuovi casi, seppur percentualmente elevata, corrisponde ad un numero assoluto di positivi contenuto.  I sindaci tramite Anci stanno dialogando sui provvedimenti da prendere da lunedì. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento