rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Frane, smottamenti e abusi edilizi: multe e denunce da parte dei Carabinieri Forestali dell'Umbria

Il bilancio di un anno di attività con particolare attenzione al dissesto idrogeologico

Oltre 5mila controlli per il vincolo idrogeologico con 842 illeciti amministrativi per quasi 700.000 euro di sanzioni e 11 illeciti penali, 742 controlli in materia di polizia urbanistico-edilizia con 7 sanzioni amministrative per un importo di quasi 20.000 euro e denunciate 62 persone per illeciti penali.

Sono i numeri del Comando Carabinieri tutela forestale e parchi in Umbria per il 2022.

Al fine di prevenire e mitigare i dannosi e drammatici effetti derivanti dal dissesto idrogeologico, esacerbati dall’estremizzazione degli eventi climatici, i Carabinieri Forestale dell’Umbria, con le 35 Stazioni dislocate sul territorio e nel Parco nazionale dei Monti Sibillini, svolgono una mirata attività di controllo sul rispetto della vincolistica idrogeologica e delle norme urbanistico-edilizie nel territorio regionale che per il 94% è di tipo montano/collinare.

I controlli effettuati sul vincolo idrogeologico e in materia di polizia nell’anno 2022 sono stati 5.700 da cui sono emersi 842 illeciti amministrativi per quasi 700.000 euro di sanzioni e 11 illeciti penali.

I controlli effettuati in materia di polizia urbanistico-edilizia nell’anno corrente sono stati 742, elevate 7 sanzioni amministrative per un importo di quasi 20.000 euro e denunciate 62 persone per illeciti penali.

Un anno di servizi e controlli per i Carabinieri Forestali

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frane, smottamenti e abusi edilizi: multe e denunce da parte dei Carabinieri Forestali dell'Umbria

PerugiaToday è in caricamento