menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umbria, detenuto trovato morto in cella, la Marini: "E' stato pestato? Chiederò al garante di approfondire"

Sul corpo del detenuto 30enne trovato senza vita sarà effettuata l'autopsia. Il punto sulle indagini

Sarà l'autopsia - che verrà effettuata oggi dal medico legale Massimo Lancia - a chiarire le circostanze del decesso di un detenuto di 30 anni, trovato senza vita all'interno della cella del carcere vocabolo Sabbione di Terni. L'episodio era stato reso noto dal Sindacato autonomo della polizia penitenziaria dell'Umbria. Dopo i dubbi sollevati dalla famiglia del 30enne, di origine moldava, interviene anche la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, che chiede al garante dei detenuti di approfondire la questione. "E' stato pestato? da chi? Intanto la Asl sta approfondendo la parte di sua competenza..."  Secondo la famiglia ci sarebbe stata la presenza di lividi sul corpo del giovane. 

Leggi la notizia e gli approfondimenti su Ternitoday.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento