Salvata 40enne da alcuni amici: profonde ferite ai polsi, ha rischiato di morire

Il fatto è avvenuto ieri notte in una frazione del comune. E' stato fondamentale l'allarme lanciato da due amici della donna a cui aveva confidato di non farcela più

Una donna di 40 anni è stata soccorsa ieri notte in una frazione di Deruta. Aveva perso molto sangue, solo in parte tamponato da un asciugamano, a causa di alcune ferite ai polsi. La giovane aveva avvertito alcuni amici spiegando quello che aveva fatto.

Immediato è scattato il salvataggio e la richiesta di intervento da parte del 118. La donna in preda ad una profonda crisi - molti i problemi familiari che pesano sulle sue spalle - si era anche rifiutata di seguire i medici in ospedale dopo che erano state tamponate e suturate le ferite ai polsi. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri per poter continuare le cure in nosocomio. . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento