menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fine Anno a Deruta, altri 26mila euro per chi è in difficoltà: "Ma il fondo per non è sufficiente"

Il comune si è impegnato a trovare nuove risorse e aprire il bando per assegnare da gennaio altri buoni spesa

Il Comune di Deruta ha accolto 113 domande su 163 presentate per un importo complessivo di ben 26.500. La distribuzione dei buoni spesa, iniziata lo scorso 23 dicembre, proseguirà anche oggi, con il personale degli uffici dei Servizi Sociali che ha contattato i destinatari dei buoni, convocandoli per il ritiro. “Abbiamo lavorato – commenta l’assessore alle Politiche Sociali, Cristina Canuti - perché i beneficiari del provvedimento potessero essere coperti fra Natale e Capodanno”.

Il sindaco Michele Toniaccini, nel sottolineare la necessità del provvedimento, rende noto che “il Comune sta lavorando per poter riaprire, nel prossimo mese di gennaio, i termini dell’avviso, anche in considerazione del fatto che le richieste pervenute sono superiori alle assegnazioni e che dopo la scadenza del bando sono arrivate numerose altre domande”.

Gli esercizi commerciali del territorio che hanno dato la disponibilità al ritiro dei buoni spesa sono 8 e l'elenco è pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Deruta. L'Amministrazione comunale ha ringrazia gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa perché, “anche questa volta, si sono impegnati ad applicare uno sconto (dal 10 al 15%) sul valore del buono su tutti i generi alimentari e/o di prima necessità. Ciò rende ancora più efficace la misura di sostegno alle famiglie, incrementando il potere d’acquisto del buono spesa e denota – affermano sindaco e assessore - “ancora una volta, il carattere solidaristico della nostra comunità”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento