menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Deruta una nuova scuola grazie al finanziamento da 3milioni di euro: il progetto

Una volta pronta la nuova struttura si restituirà alla comunità un luogo storico della città, l'ex "fabbrica grande"

Ammontano a 3 milioni di euro le risorse ammesse a finanziamento per la realizzazione di una nuova scuola secondaria di primo grado a Deruta: a darne notizia sono il sindaco e il vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici del Comune di Deruta. "Si tratta – ha commentato il primo cittadino – di una importante notizia per i nostri studenti e per le loro famiglie. Gli edifici scolastici non sono un mero contenitore, ma contribuiscono alla formazione dei nostri studenti: una scuola dotata di tutte le tecnologie e comfort, innovativa e all’avanguardia, insieme a un corpo docente preparato e professionale sono la chiave giusta per stimolare lo studio nei nostri alunni, per formarli di più e meglio. Abbiamo, inoltre, avuto ulteriore conferma, in questo periodo di emergenza sanitaria, di quanto sia importante avere aule che possano accogliere il giusto numero di studenti e di quanto la tecnologia sia imprescindibile. La scuola è simbolo di una intera comunità, è lo sguardo verso il futuro".

Il sindaco sottolinea anche la capacità progettuale degli uffici comunali che hanno saputo intercettare risorse ingenti, grazie alla loro professionalità e preparazione. La nuova scuola secondaria sorgerà nell’area adiacente all’attuale scuola primaria. In questo modo, spiegano sindaco e vicesindaco, si crea una ulteriore opportunità per il nostro territorio: si restituisce l’ex fabbrica “Grande” alla socialità, alla convivialità dei nostri cittadini. I due amministratori, infatti, ricordano come, a seguito del sisma del 2009 che rese inagibile la scuola secondaria, si paventò la necessità di individuare un nuovo luogo di studio per i nostri studenti. Venne scelta l’ex fabbrica “Grande” che, dopo alcuni lavori di adeguamento e messa in sicurezza, fu trasformata nell’attuale scuola secondaria.

"Con questo finanziamento ingente e con la possibilità di realizzare una nuova scuola, restituiremo alla comunità una struttura strategica e funzionale alla socialità, un luogo unico, simbolo della storia della nostra arte e della ceramica derutese, e che potrà essere utilizzata anche per esposizioni e altre attività".

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento