Cronaca

Coronavirus, salgono a sei gli attuali positivi. Il sindaco: "Nessun allarmismo, ma neanche minimizzare"

"Chi di rientro dai paesi sottoposti dal Ministero a restrizione devono osservare la quarantena".

Sono sei i casi di positività al Covid-19 accertati a Deruta. Il sindaco Michele Toniaccini si è detto preoccupato per "un incremento dei casi, che dobbiamo fronteggiare con la massima attenzione e con la collaborazione di tutti. Non bisogna creare allarmismi, ma neppure minimizzare la situazione: serve consapevolezza di quanto sta accadendo, delle proprie azioni e di quelle altrui". Il sindaco ha ancora una volta chiesto l'impegno di tutti per rispettare le norme anti-contagio: "Le regole, ormai, sono note: dispositivi di protezione individuale, distanziamento, igiene delle mani, uso delle mascherine anche all’aperto in caso di affollamento. Ma soprattutto si raccomanda alle persone positive, con ordinanza contumaciale, di rispettare le disposizioni e di restare a casa per il tempo necessario. Chi di rientro dai paesi sottoposti dal Ministero a restrizione devono osservare la quarantena".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, salgono a sei gli attuali positivi. Il sindaco: "Nessun allarmismo, ma neanche minimizzare"

PerugiaToday è in caricamento