Denunciato truffatore di anziani: soldi veri in cambio di finte monete da due euro

I pazienti e i famigliari dei ricoverati ancora una volta presi d'assalto da truffatori che si aggirano all'esterno dell'Ospedale. Denunciato un 23enne di Ponte San Giovanni che con la scusa di cambiare soldi per la benzina dava la "sola"

Un altro truffatore smascherato dagli agenti del Posto di Polizia dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia. Le indagini anche questa volta sono partite dopo la denuncia di una anziana signora che era andata a far visita ad un famigliare ricoverato. La pensionata è stata avvicinata ad un ragazzo che con molta gentilezza le aveva chiesto se potesse cambiargli dei soldi: una banconota da 10 euro in cambio di 5 pezzi da due euro. Il giovane aveva motivato il fatto per poter fare benzina al self-service dove non prendono monete.

La signora, dopo aver effettuato lo scambio, si era accorta di aver ricevuto cinque gettoni, che hanno una certa somiglianza alle monete,  distribuiti da un autolavaggio della città per l’utilizzo dell’impianto, del valore di 50 centesimi ognuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma gli agenti non hanno faticato a rintracciare il giovane che era una vecchia conoscenza della Polizia: si tratta di un giovane, 23enne residente a Ponte San Giovanni,  che già cinque anni fa aveva messo in atto questa particolare truffetta. Il ragazzo si è limitato, a detta degli agenti, di non replicare mai più lo scambio gettoni con soldi veri. Forse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

Torna su
PerugiaToday è in caricamento