Chiamata bluff al 113: "Uomini armati tentano di entrare in casa", denunciato

Nella notte tra sabato e domenica gli agenti delle "Volanti" hanno denunciato L.D., un perugino del 1973 per procurato allarme. L'uomo aveva segnalato la presenza di alcuni uomini che tentavano di entrare in casa

Nella notte tra sabato e domenica gli agenti delle “Volanti” hanno denunciato L.D., perugino del 1973 per procurato allarme. In tarda serata era giunta al 113 una chiamata da parte del 39enne, che segnalava alcuni uomini armati di fucile che tentavano di accedere all’interno della sua abitazione, una casa colonica in zona Colonnetta-Montebello.

La Sala Operativa della Questura diramava l’allarme a tutti gli equipaggi sul territorio che giunti sul posto con le “Volanti”, dopo un accurato controllo del perimetro esterno dell’abitazione in questione, con la massima cautela accedevano all’interno della casa ed appuravano che il richiedente, in forte stato di agitazione, brandiva un coltello da cucina all’indirizzo di una figura immaginaria all’esterno di una persiana di legno.

Poco dopo gli operatori si rendevano conto che il richiedente versava in uno stato di profonda confusione mentale. Successivamente, l'uomo è stato convinto dagli agenti dell’inesistenza di alcun pericolo all’esterno dell’abitazione ed  L.D. veniva comunque denunciato a piede libero per procurato allarme. L’indagato si giustificava dicendo che lo stato in cui versava era probabilmente da attribuire all’uso congiunto di alcool e di farmaci antinfiammatori utilizzati per contrastare le frequenti emicranie.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento